L'OLIO

Carolea di Terina

Gli uliveti della famiglia Odoardi che si estendono nei territori dei Comuni limitrofi di Falerna e Nocera Terinese, sono situati in terreni collinari tra i 120 e 700 metri sul livello del mare Tirreno, estesi per 140 ettari con circa 14.000 piante.
La Carolea è la cultivar più diffusa della Calabria coltivata da secoli nelle aree olivicole calabresi.
Questa varietà , dall'albero imponente e generoso, con frutti abbondanti e grossi, consente la raccolta nell'epoca tra Ottobre e Novembre. La coltivazione razionale e moderna e l'estrazione a freddo rendono l'olio idoneo per la cottura di vari cibi mentre il suo uso tradizionale sull'insalata e sul pane caldo ne esalta particolarmente le sue qualità organolettiche.

CAROLEA DI TERINA OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

Tipologia:

Olio extravergine di oliva

Altitudine:

Da 120 a 700 metri sul livello del mare.

Tipo di impianto e di allevamento:

Specializzato - vaso libero.

Varietà:

Carolea.

Metodo di raccolta:

Meccanica con molitura nel frantoio di proprietà.

Metodo di estrazione:

Ciclo continuo a temperatura controllata.

Categoria degustativa:

Colore verde e toni gialli dorati, limpido.
All'olfatto buona intensità, eleganti toni vegetali di fiori bianchi ed erba fresca.
Il gusto si rivela complesso, ampio, ricco di note verdi di carciofo che chiudono in mandorla dolce. Amaro e piccante contenuti ed equilibrati.

Confezioni:

Bottiglia da 50 cl**
Bottiglia da 100 cl**
Latta da 500 cl*.

* In etichetta " Olio extravergine di oliva".
**In etichetta " Carolea di Terina " Olio extrtavergine di oliva".